I Trend Della Moda Harajuku - Street Fashion Giapponese

I Trend Della Moda Harajuku - Street Fashion Giapponese



Read this post in English

Una delle mode che mi ha sempre affascinato è quella dello street fashion giapponese, soprattutto se parliamo di Harajuku style. Lo stile è molto variegato e in continua evoluzione, molto difficile da definire proprio perchè cambia spesso caratteristiche, anche se le basi restano le stesse. Ma partiamo da principio: da dove viene e cos'è lo stile Harajuku?

HARAJUKU

Il nome di questa tendenza nasce dalla sua provenienza geografica, infatti Harajuku è il nome di un quartiere di Tokyo, vicino Shibuya ed è definito come il quartiere della moda e delle tendenze giovanili. Ci sono due strade principali: Takeshita Dori, che è tempestata di negozi di curiosità e articoli disparati, e Omotesando, piena di shop di alta moda come Tod's e Prada. In effetti, l'Harajuku è lo stile che nasce proprio dall'unione tra la moda della cultura tradizionale giapponese e quella occidentale, e il risultato è un mix pieno di colori, di sovrapposizioni, makeup molto marcato e hairstyle particolari. Soltanto camminare per le strade di questo quartiere è un'esperienza meravigliosa, ed è sicuramente nella mia bucket list! 

Vista di Harajaku di notte


BASI DELLO STILE HARAJUKU

  1. La prima cosa da fare per essere in linea con questo trend è quello di mixare diversi stili, pattern e colori: sebbene ci sia la (sbagliatissima) convinzione che il tutto sia abbinato a casaccio, vestirsi come una Harajuku girl è un'arte e ogni outfit ha uno studio dietro ben preciso, in accordo con la propria personalità.
  2. Vestirsi a strati è un altro punto cardine, e questo non significa soltanto aggiungere un cardigan o un blazer sopra una t-shirt, ma anche abiti con sotto dei leggings, sovrapposizione di maglie su vestiti e grandi quantità di balze.
  3. Le Harajuku girl sono brave con forbici, ago e filo. E' difficile che indossino qualcosa che hanno acquistato così com'è. La personalizzazione è una delle basi di questo stile, per cui sbizzarrisciti come puoi con la creatività e tira fuori la fantasia.
  4. Gli accessori fanno la differenza e sono importantissimi, quasi più degli abiti. Più ne indossi, meglio è! Bracciali, collane, borse, pins, calze e calzini arcobaleno o in colori particolari sono parte integrante dell'outfit, e non dimenticare di abbinare gli accessori giusti per i capelli.
  5. A proposito di capelli, anche le acconciature e il trucco devono necessariamente essere vistosi e particolari. Codini, buns, colori appariscenti e chi più ne ha più ne metta!
  6. Devi essere te stessa. Questo è l'ultimo punto cardine su cui si basa l'Harajuku. Non importa ciò che dice la gente! Se ti senti un unicorno, diventa un unicorno! Vuoi indossare un paio di leggings giallo fluo su un vestito a balze verde? Puoi farlo, basta che ti senta a tuo agio! Più sei unica, più sei adatta a questo tipo di street style.


    SOTTOSTILI

    L'Harajuku è uno stile che non può essere definito in una singola categoria perchè presenta una lunga serie di sottostili, tra cui il più amato è di sicuro il Lolita (che a sua volta presenta varie categorie). Questa moda si basa sulle caratteristiche dello stile vittoriano e rococò.

    Nota: Le immagini sono prese da Pinterest 

    Classic Lolita

    Questo tipo di stile è il più maturo tra le categorie Lolita, è sofisticato e più sobrio, sia nei colori e nei pattern, così come nella scelta di abbinare gli accessori ai vestiti e al makeup.


    Sweet Lolita

    Lo dice stesso la parola, è il lato dolce e carino della moda lolita. Linee, colori, stampe e accessori sono di natura piuttosto infantile: cuffiette, fiocchi, nastrini e rouches sono molto apprezzati in questo stile.


    Gothic Lolita

    Lo stile gotico si sente prepotentemente, a partire dai colori scuri. Un occhio particolare va agli accessori con simbolistica religiosa, oppure a forma di pipistrello, ragno, bara e via discorrendo. Il makeup è dark, ma non troppo marcato. Molto utilizzati parasole, cappellini a cilindro. fiocchi e nastri nei capelli.


    Punk Lolita

    Questo stile è un mix appunto tra lo stile punk e quello lolita: alla dolcezza di quest'ultima, si abbinano borchie, cravatte, abiti strappati e via discorrendo, così come le gonne di solito sono più corte e spesso asimmetriche.




    ALTRI STILI

    Non solo il Lolita fa parte del genere Harajaku, ce ne sono molti altri! I più comuni sono questi in basso.

    Cosplay

    E' talmente comune trovare cosplay in giro per le strade in Giappone che può essere definito come uno street style a tutti gli effetti. Chi di noi non ha un personaggio preferito che fa parte del mondo dei fumetti/manga, degli anime o dei videogiochi? Ecco, essere cosplayer vuol dire interpretare quel personaggio, dal modo di vestire, al modo di agire.


    Ganguro

    Lo stile ganguro ha caratteristiche piuttosto kitsch: pelle abbronzata (quasi arancio), capelli dalle tonalità accese e particolari, come il biondo platino, l'argento e il rosa, acconciati in maniera spesso voluminosa. Il trucco è marcatissimo, e l'abbigliamento è composto da zeppe molto alte, abiti solitamente succinti e gli accessori sono importanti - nel senso che si fanno parecchio notare. Essendo tutto ciò che è contrario al prototipo di bellezza nella cultura giapponese, sono spesso viste in maniera negativa.


    Decora

    Questo stile è nato negli anni '90 ed è caratterizzato da un uso sfrenato degli accessori: se ne indossano talmente tanti da far rumore quando si cammina. E come scegliere gli accessori giusti? Be', se sono destinati ai bambini sono perfetti. Il colore principale è il rosa, colore definito "kawaii" ovvero carino.

    Fonte: candy_ramune
    Bosozoku

    E' lo stile aggressivo associato alle bande di motociclisti, i classici ragazzacci poco raccomandabili; l'abbigliamento è caratterizzato da una sorta di uniforme con stampe e slogan, giacca e baggy pants.


    Nel video in basso, un giretto virtuale per Takeshita Dori, una delle due strade principali di Harajuku


    Fonte: Tommaso in Giappone


    Non è raro comunque trovare in giro per Tokyo diverse combinazioni di questi stili, con chiari riferimenti tra l'uno e l'altro, per questo le combinazioni sono originali e non c'è mai un outfit uguale all'altro, la parola d'ordine è originalità!

    Non ti nascondo che mi piacerebbe moltissimo provare a ricreare uno di questi stili, peccato che qui in Italia non siamo ancora a un livello tale di "cultura" (? Sinceramente non saprei come chiamarla, spero abbia capito cosa intendo) sotto l'aspetto della diversità, per uscire di casa vestita in stile lolita magari, e non sentirsi costantemente osservati stranamente, neanche stessi andando a rubare :/ E' tuttavia un peccato, perchè spesso ci precludiamo cose che vorremmo fare/provare, solo per paura del giudizio altrui!


    _

    HEY, MI IMPORTA CONOSCERE IL TUO PENSIERO!
    TI PIACEREBBE PROVARE LO STILE HARAJUKU? QUALE ASPETTO DELLO STREET FASHION GIAPPONESE TI PIACE DI PIù?
    CONDIVIDI IL TUO PARERE NEI COMMENTI :)
    _

    POSSO CHIEDERTI UN PICCOLO FAVORE?
    Se ti piacciono i miei contenuti, mi faresti felicissima se condividessi questo post <3
    Forse penserai che sia poco importante, ma per me lo è, e TANTO! Senza le tue condivisioni, non potrei continuare a fare tutto questo.
    Una condivisione non ti porta via molto tempo, e mi aiuteresti moltissimo, quindi per favore clicca sul tasto condividi e fai conoscere ai tuoi amici l'estistenza di Color Me Fall!
    Ti ringrazio davvero tanto, sei grandiosa!
    1. Devo dire che lo stile Harajuku mi incuriosisce molto ! A Tokyo credo siano molto originali e creativi vedendo le immagini del tuo post ! Sarebbe bello poter ricreare questi stile anche in Italia hai ragione solo che le persone ci guarderanno come se fossimo marziane 😂😂 comunque mi piacciono molto gli stili Sweet Lolita, Gothic Lolita e Cosplay quanto mi piace travestirmi da Magica Emi o Sailoro Moon lo ammetto ! Grazie per il tuo bel post mi è piaciuto molto Ilaria 💋

      ReplyDelete
      Replies
      1. Infatti Mary! E' proprio il fattore creatività che mi piace tantissimo, credo che mi divertirei un sacco a ricreare qualcuno di questi look :D Ma, ahimè, per quanto riguarda il fattore moda purtroppo non siamo "avanti" come a Tokyo, quindi per ora rimarrà solo un desiderio... ma chissà, se nella mia vita avrò modo di visitare questa città, mi divertitò a immedesimarmi nella loro street fashion! :D Un bacio grande tesoro :*

        Delete